Regolamento pista di pattinaggio

  • Vietato fumare all’interno della struttura
  • Vietato introdurre cibo e bevande all’interno della pista
  • Le squadre di hockey che utilizzano le porte da gioco sono tenute a riporle all’esterno della pista a fine attività.
  • Vietato giocare a calcio all’interno della struttura
  • Accesso alla struttura solo 5 minuti prima dell’ora prenotata e al piano di gioco su autorizzazione del personale di servizio.

Regolamento generale

Tutti gli affiliati/tesserati a TRECATE46 Società Sportiva Dilettantistica a Responsabilità Limitata (in seguito “Società”), nonché i frequentatori dell’impianto sportivo TRECATE46 (situato in via Trecate 46 a Torino), sono tenuti a comportarsi nel rispetto del presente Regolamento Generale e delle norme emanate dalle Federazioni sportive nazionali e locali di ogni disciplina nonché dagli Enti di promozione sportiva nazionali e locali ai quali la Società decide, a proprio insindacabile giudizio, di affiliarsi (attualmente US ACLI e CSAIN). Il mancato rispetto delle norme previste dal presente Regolamento Generale, pubblicate anche sul sito web www.trecate46.it e sulla bacheca collocata presso la segreteria dell’impianto TRECATE46, comporterà l’esclusione dell’affiliato/tesserato/utente dall’accesso all’impianto TRECATE46 per un periodo di durata valutato in base al tipo di violazione commessa e comunque deciso ad insindacabile giudizio dell’organo amministrativo della Società (in caso di grave violazione aventi possibili conseguenze penali il tesserato perderà definitivamente il diritto all’accesso all’impianto ed alla restituzione della quota di affiliazione).

Per potere ricevere la tessera di affiliazione occorre presentare domanda in Segreteria: compilando e sottoscrivendo* l’apposito modulo, accettando integralmente il presente Regolamento di cui si riceve copia, versando la quota di affiliazione

Per potere frequentare i corsi è obbligatorio presentare in Segreteria certificato medico :

  1. per attività agonistica: copia originale di certificato di idoneità agonistica;
  1. per attività non agonistica: copia originale di certificato medico di per attività sportiva non agonistica;

La mancata presentazione della certificazione medica determina l’immediata e tassativa sospensione dall’attività fino alla consegna di specifico certificato medico in corso di validità. La Società declina ogni responsabilità per eventuali danni  che il tesserato o terzi frequentatori possano subire per il loro mancato rispetto delle norme sanitarie.

La Direzione della Società stabilisce in funzione delle esigenze di servizio e comunque a proprio insindacabile giudizio:

  • giorni e orari di apertura dell’impianto sportivo e/o di ciascuna delle aree facenti parte dello stesso;
  • modalità e quote dei corsi e delle attività proposte.

I tesserati in regola con il pagamento della quota di affiliazione hanno accesso alle strutture sportive, ricreative e di servizio (secondo le norme dei regolamenti generali e specifici).  Al tesserato non in regola con il pagamento di tale quota non è consentito l’accesso ad alcuna delle attività o dei servizi dell’impianto. Non operando alcun servizio di custodia, la Società declina ogni responsabilità per l’eventuale furto o danneggiamento totale o parziale: a) dei mezzi di trasporto parcheggiati a titolo gratuito ( ma unicamente negli orari di apertura dell’impianto), negli spazi a ciò destinati all’interno della struttura (area accessibile da via Monte Ortigara) demarcati e non riservati; b) degli oggetti lasciati all’interno dei mezzi parcheggiati; c) di tutto quanto lasciato incustodito  presso gli spogliatoi o comunque in qualsiasi locale o area dell’impianto.

E’ inoltre severamente vietato: danneggiare o sporcare in parte o in toto la struttura e/o l’attrezzatura (messa a disposizione dei tesserati da parte della Società esclusivamente ai fini dello svolgimento dell’attività sportiva);  occupare i campi di gioco e spogliatoi al di fuori del periodo prenotato (30 min prima e 30 min dopo la prenotazione); introdurre cani ed altri animali all’interno degli spazi riservati alle attività sportive; giocare d’azzardo ed organizzare scommesse; distribuire o affiggere materiale pubblicitario di qualsiasi genere, settore, attività; fumare all’interno degli spogliatoi, delle aree coperte, dei campi sportivi e abbandonare mozziconi a terra; indossare abbigliamento e calzature non decorosi o non consoni all’attività sportiva specifica( il personale si riserva di verificare); tenere un comportamento tale da arrecare disturbo agli altri frequentatori dell’impianto; giocare a palla nelle aree comuni; introdurre bottiglie di vetro; introdurre scooter o altri veicoli a motore; posizionare le biciclette al di fuori delle apposite rastrelliere.

.*nel caso di domande di soggetti minorenni, queste devono essere controfirmate dall’esercente la patria potestà.